Il nuovo capolavoro di CHEFCUOKKA poteva essere solo un dolce visto che è assolutamente il suo piatto preferito…
Facciamo la spesa per costruire 4 dolcissimi cestini di pasta fillo con coulis di fragole, mango e lamponi:

CESTINI CON RICOTTA E FRUTTA

LA NOSTRA SPESA

CESTINI:
8 FOGLI DI PASTA FILLO
4 STAMPINI DA MUFFIN
ACQUA

CREMA:
200 GR RICOTTA
200 GR YOGURT GRECO
1 CUCCHIAIO (da minestra) DI MIELE

COULIS:
150 GR FRAGOLE
150 GR MANGO
125 GR LAMPONI
1 CUCCHIAIO (da minestra) DI ZUCCHERO DI CANNA
ZUCCHERO A VELO

CESTINIAMO:
– Accendere il forno a 180°C
– Dividere ogni foglio di pasta fillo a metà
– Spennellare con acqua fredda i fogli e sovrapporne 4 metà per ogni cestino, sfalsandole
– Capovolgere gli stampini da muffin su una teglia ricoperta con carta da forno, bagnare leggermente con acqua fredda la superficie dello stampino e adagiare i fogli già sovrapposti quindi con un altro stampino pressarli leggermente per farli aderire bene al primo in modo da ottenere un piccolo cestino.
– Infornare a 180°C per 5 minuti
– Sfornare, lasciar raffreddare e togliere delicatamente lo stampino da cui prendono la forma.

INCREMIAMO:
– In una terrina mescolare la ricotta, lo yogurt e il cucchiaio di miele con una frusta a mano
– Lasciar riposare la crema e dedicarsi alla preparazione della coulis di frutta.

FRUTTIAMO:
– Lavare le fragole e i lamponi sotto acqua corrente fredda
– Tamponarli con un po’ di carta assorbente, quindi privare le fragole delle foglie e tagliarle a pezzettini
– Pelare il mango e tagliarlo a quadratini
– In un pentolino versare la frutta e il cucchiaio di zucchero di canna
– Mettere sul fuoco e lasciar cuocere a fuoco basso per 7 minuti, senza mescolare, ma roteando di tanto in tanto il pentolino
– Trascorso il tempo necessario, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.

DULCIS IN FUNDO:
– Disporre il cestino di pasta fillo su di un piatto piano, versare la crema di ricotta e yogurt all’interno, ultimare con una cucchiaiata di frutta e succo e spolverare con un po’ di zucchero a velo.

Adesso, non vi rimane che dare un NOME a questa bontà… e poi anche di cucinarla ed assaggiarla… non ve ne pentirete..

  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...