image

Il profumo di mele che pervade casa…una torta appena sfornata…le tonalità del marrone che colorano la natura…i banchini di castagne arrosto che profumano le vie del centro…ma soprattutto quattro chiacchiere con le amiche davanti ad una tazza di tè caldo ed una fetta di torta di mele…questo è l’autunno di Cuokka!!!!
Ma la torta di mele di cui si parla oggi è un po’ diversa dal solito… Cercando ispirazione nei numerosi libri sparsi in ogni angolo della casa, Cuokka si è imbattuta in una ricetta simpatica e adatta al riciclo del pane raffermo, perché in qualsiasi cucina del mondo si sa che c’è sempre quel pezzettino di pane duro al quale non riusciamo a trovare impiego e dato che Cuokka non sopporta l’idea che possa venir buttato in un secchio, oggi vi presenta questa nuova opportunità per riutilizzarlo e renderlo dolcissimo!!
La torta originale è il Pan Muez, tratta dal libro “La Grande Pasticceria d’Autore”, ma questa versione è stata leggermente modificata e resa più leggibile anche per chi è alle prime armi con i fornelli!!
Allora non esitate e mettetevi all’opera…non ve ne pentirete!!!!

SFORMATO DI MELE

LA NOSTRA SPESA:

75 gr Pane raffermo
60 gr Farina di Mandorle
20 gr Fecola di Patate
100 gr Latte
60 gr Burro
90 gr Zucchero
2 Uova
½ bustina di Lievito per Dolci
1 cucchiaino estratto di Vaniglia
1 Mela
75 gr Cioccolato Fondente (o gocciole)
Zucchero a Velo

PREPARIAMO:
– Accendere il forno a 175°C.
– Tagliare il pane a cubetti, bagnarlo con il latte caldo e lasciarlo ammorbidire per qualche minuto.
– Versarlo nel mixer, frullarlo e lasciarlo da parte.
– Lavare la mela, sbucciarla e ridurre la polpa in cubetti.
– Versarla in una piccola padella e scottarla per 5 minuti a fuoco vivace per asciugare l’acqua in eccesso.
– Montare il burro ammorbidito con 60 gr di zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
– Unire i tuorli, uno alla volta, continuando ad amalgamare.
– Aggiungere l’estratto di vaniglia, quindi le mandorle in povere, la fecola ed il lievito, continuando ad amalgamare delicatamente.
– Infine unire la mela, il cioccolato ed il pane tritato.
– Montare gli albumi a neve ferma aggiungendo 30 gr di zucchero, poco alla volta.
– Unirli al resto dell’impasto incorporando delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto.
– Versare l’impasto in una tortiera imburrata e infornare per 35 minuti a 175°C.
– Sfornare, lasciar raffreddare, cospargere la superficie con zucchero a velo e servire.

imageimage  image image

Con questa ricetta partecipo al contest #melapoesiadautunno di In Cucina con Giada e Sara e Petitpatisserie

unnamed

Annunci

7 pensieri su “Sformato di Mele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...