image

Mancano 3 giorni al Giovedì Americano e Cuokka non resiste a preparare il Tacchino ripieno!!!
Il problema è che un tacchino intero basta per circa 6/7/8 persone, e noi siamo solo 2…anzi 2 e ½…si, c’è un ½ in più da qualche tempo…comunque troppo pochi per un tacchino versione originale. Quindi abbiamo ideato la versione ridotta del famosissimo Tacchino del ringraziamento e ne è venuto fuori un Tacchino Ripieno di tutto rispetto.
No, nessuna origine americana nella Cuokka Family, nessun parente nemmeno alla lontana…ma indubbiamente una vita passata di Cuokka trascorsa come diva americana ha lasciato il segno e tante tradizioni dalle quali non riesce proprio a separarsi nonostante adesso sia fermamente Italiana.
Per questo, come tutti gli anni Cuokka si prepara al Thanksgiving preparando il piatto per eccellenza, quest’anno in una versione ridotta e italo-americana (certo perché anche se cucina piatti americani, un tocco italiano c’è sempre!!)
E allora non aspettate altro tempo…Preparatelo anche voi un tacchino ripieno!
Buon Ringraziamento!!

TACCHINO RIPIENO E PURE’ DI ZUCCA

LA NOSTRA SPESA per 2:

PER IL TACCHINO

400 gr Fesa di Tacchino
200 gr Trita di Suino
200 gr Castagne
200 gr Mele (a me ne è bastata 1)
60 gr Pane Raffermo
100 ml Latte
10 gr Burro
1 bicchiere Vino Bianco
Salvia
Finocchietto
Olio EVO
Sale
Pepe
Aglio

PER IL PURE’ DI ZUCCA

250 gr Zucca Gialla
100 gr Patate
Rosmarino
Olio EVO
Sale
Pepe

PUREIAMO:
– Accendere il forno a 200 °C.
– Lavare bene la zucca, quindi privarla della buccia e tagliarla a cubetti piccoli.
– Lavare, pelare e tagliare a cubetti le patate.
– Versare le verdure in una teglia coperta da carta forno, condire con un filo di olio, sale, pepe e rametti di rosmarino.
– Coprire con un foglio di alluminio e infornare per 35 minuti a 200°C.
– Trascorsi i 35 minuti, sfornare, scoprire, lasciar intepidire, eliminare i rametti di rosmarino e passare le verdure al mixer.
– Versare in un piatto da portata e lasciare da parte.

RIPIENIAMO:
– Lavare le castagne, versarle in un pentolino con abbondante acqua, portarla a bollore e lasciar cuocere per 30 minuti.
– Nel frattempo ridurre il pane raffermo a cubetti, versarlo in una ciotola e bagnarlo con il latte e 2 cucchiai di acqua. Lasciarlo riposare qualche minuto, quindi scolarlo, strizzarlo bene, sminuzzarlo e versarlo nuovamente nella ciotola.
– Pelare la mela, privarla del torsolo, ridurla a cubetti, versarla in un tegamino con il burro e lasciarla ammorbidire a fuoco basso per 5 minuti. Quando sarà morbida, spegnere il fuoco, lasciarla riposare 2 minuti, eliminare il liquido in eccesso, tritare con il mixer e versare nella ciotola insieme al pane sminuzzato.
– Riprendere le castagne ormai cotte, scolare dall’acqua bollente, immergerle in acqua fredda e iniziare a spelare. Versarle nel mixer, tritarle ed aggiungerle alla ciotola con pane e mele.
– Versare nell’impasto anche la trita di suino, la salvia e il finocchietto lavati e sminuzzati, sale e pepe ed amalgamare bene.

COMPONIAMO:
– Aprire la fesa a metà come un libro, tagliandola partendo da uno dei due lati più lunghi ma senza toccare l’opposto. Batterla con un batticarne per appiattirla leggermente. Salare e pepare la superficie, quindi ricoprirla con il ripieno alle castagne.
– Alzare il lato più corto ed arrotolarlo delicatamente per non far uscire il ripieno, quindi con un filo di spago legare il rotolo di fesa e iniziare la cottura.

CUOCIAMO:
– Accendere il forno a 200°C.
– Versare un filo di olio in un tegame antiaderente, avvolgere il rotolo di tacchino in un foglio di carta forno, adagiarlo nel tegame e farlo rosolare a fiamma vivace per 20 minuti, da tutti i lati, girandolo spesso.
– Quando sarà ben colorito, toglierlo dal tegame, eliminare la carta forno e passare il rotolo ripieno in una pirofila, aggiungere uno spicchio di aglio in camicia, un filo di olio e il bicchiere di vino bianco.
– Infornare a 200°C per 30 minuti, girandolo spesso e aggiungendo vino se necessario. Al termine della cottura far rosolare con la funzione grill per 5 minuti.
– Sfornare, lasciar riposare 4-5 minuti, disporre il rotolo sul piatto da portata con il purè di zucca e portare in tavola.
– Buon Thanksgiving to everyone!!imageimageimageimage

Con questa ricetta partecipo per la prima volta al contest: SEDICI: L’ALCHIMIA DEI SAPORI che questo mese gioca con la famiglia: BOSCO.  Partecipo per la categoria Castagne, ospitata dal blog Menta&Salvia, con l’abbinamento Castagne & Zucca.

12244381_459329137595702_8964377928912622484_o

Annunci

7 pensieri su “Thanksgiving: Tacchino Ripieno e Purè di Zucca

  1. Chiara spero tu mi perdonerai se alla mail di ieri non è seguito subito il saluto promesso… Ho purtroppo confermato il mio ritardo cronico! Detto questo, sono davvero felice che tu abbia partecipato a sedici, oltre che per la ricetta che ci hai inviato, grazie a questo contest sto conoscendo tantissimi blog e blogger e tu sei una di queste! Tornando alla ricetta, mangio poca carne, solo petto di pollo e tacchino e sono alla perenne ricerca di modi diversi per portarli a tavola senza farli diventare troppo asciutti e stopposi. La tua idea del ripieno e del purè di zucche mi fanno immaginare che sia decisamente succoso. Mi auguro di sentirti presto! Un abbraccio

    Ale

    Mi piace

    1. Ciao Ale, ho letto ora la mail…ti rispondo direttamente qui…sono felicissima di averti conosciuto, il mio blog è ancora giovane e non conosco molte blogger, però devo dire che questo mondo mi piace e mi piacete tutte voi!!! I contest sono un ottimo deterrente per conoscere persone nuove ed è per questo che sto partecipando a tutti quelli che trovo :D…poi sono divertenti perchè mettono in moto la fantasia e la creatività!!
      Sono contenta che la mia ricetta possa esserti di ispirazione, era la prima volta che la provavo e devo dire che non era niente male! Anche io prediligo la carne bianca e quando ho tempo mi ingegno per cercare modi nuovi con cui proporla!
      Un abbraccio grande…a presto!!! :*

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...