image

Eccoci qua al secondo del #menù ideato per le feste!!
Oggi parliamo del: Baccalà in crosta di pinoli, salsa di pomodoro e uvetta e chips di patate arrosto!
Una rivisitazione del classico baccalà alla romana…più lungo a dirsi che a farsi…
La presentazione potrebbe incutere timore ai principianti dei fornelli, ma i tempi di preparazione sono veramente brevi e il procedimento tutt’altro che difficile, quindi provateci…Cuokka ne sarà entusiasta!!!
Per la versione vegetariana il baccalà sarà sostituito dall’Uovo in Camicia…tranuqilli anche qui Cuokka vi presenta una versione facilissima da preparare, basta avvolgerlo in un foglio di pellicola e farlo cuocere per 4 minuti in acqua bollente.
A questo punto manca solo il dolce per completare il fantastico menù…mentre voi vi appuntate questa fantastica ricettina Cuokka va a preparare il dolcino…

BACCALA’ IN CROSTA DI PINOLI (o UOVO IN CAMICIA), SALSA DI POMODORO E UVETTA E CHIPS DI PATATE ARROSTO

LA NOSTRA SPESA:

PER 4 PERSONE
500 gr Filetti di Baccalà ammollato
400 gr Polpa di Pomodoro
4 Patate medie
50 gr Pinoli
30 gr Uvetta
10 Pomodorini Ciliegini
3 cucchiai Amido di Riso
1 Scalogno
Olio EVO
Olio di semi di Arachide
Sale
Pepe
Zucchero a velo

VERSIONE VEGETARIANA:
Sostituire il baccalà in crosta con l’Uovo in Camicia (considerate un uovo a persona), eliminate i pinoli e l’amido di riso e sostituite con acqua e pellicola.

PATATIAMO E CILIEGIAMO:
– Accendere il forno a 200°C.
– Lavare e pelare le patate, tagliarle a fettine sottili, disporle in una teglia coperta con carta forno, condire con un filo di olio evo e infornare per 10 minuti (fino a quando saranno ben dorate)
– Sfornare, condire con un pizzico di sale e lasciare da parte.
– Lavare e asciugare i pomodorini.
– 5 tagliarli a metà e 5 lasciarli interni, disporli in una teglia coperta da carta forno, condire con un filo di olio EVO e una spolverata di zucchero a velo e infornare a 200°C per 15 minuti.
– Sfornare, salare leggermente e lasciare da parte.

SALSIAMO:
– Mettere in ammollo l’uvetta in un bicchiere di acqua fredda per circa 5 minuti.
– In un pentolino, scaldare un filo di olio EVO e aggiungere lo scalogno tagliato finemente. Lasciarlo dorare qualche minuto quindi scolare l’uvetta, strizzarla ed aggiungerla allo scalogno. Far rosolare leggermente ed aggiungere la polpa di pomodoro.
– Abbassare la fiamma, salare e pepare a piacere e lasciar cuocere per 10 minuti.

BACCALIAMO:
– Tritare i pinoli nel mixer, fino a ridurli a farina. Versarli in un piatto fondo e aggiungere l’amido di riso, mescolando bene le due farine.
– Eliminare la pelle dai filetti, tagliarli a listarelle e tamponarli con carta assorbente per eliminare il liquido in eccesso (considerate 2 listarelle a persona, quindi la grandezza a piacere vostro!)
– Passare le listarelle nel mix di farine e infarinarle abbondantemente.
– Versare l’olio di semi di arachide in una padella, aspettare che arrivi alla giusta temperatura e immergere i filetti di baccalà.
– Lasciarli friggere per circa 7/8 minuti, quindi scolarli e stenderli in un piatto coperto da carta assorbente.
– Salare a piacere e iniziare ad impiattare.

OVIAMO:
– Portare a bollore abbondante acqua in una pentola.
– Tagliare un quadrato di pellicola, ungere con una goccia di olio la parte esterna e posizionarla all’interno di una tazzina da caffè o un pirottino di alluminio, lasciando che i lati del quadrato fuoriescano dalla tazzina.
– Rompere un uovo in una ciotola senza rompere il tuorlo, versarlo all’interno della tazzina ricoperta dalla pellicola e chiudere i 4 angoli con un filo di spago in modo da formare un fagottino.
– Versare i fagottini nella pentola con acqua bollente, abbassare il fuoco e lasciar cuocere le uova per 4 minuti e 30 secondi esatti.
– Con una schiumarola scolare le uova, immergerle in una ciotola di acqua fredda per bloccare la cottura, lasciar raffreddare leggermente, aprire il fagottino e preparare tutto per l’impiattamento.

IMPIATTIAMO:
– In un piatto da portata posizionare due filettini di baccalà o l’uovo pochè, due cucchiai di salsa di pomodoro e uvetta e le fettine di patate sovrapposte.
– Un pomodorino intero sopra la salsa di pomodoro e due metà sopra ai due filettini.
– Pulire il piatto e portare in tavola la delizia!
imageimageimageimageimage

Annunci

5 pensieri su “Baccala’ in Crosta di Pinoli #menù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...