image

Eccoci a fine #menù…e per concludere in bellezza questa deliziosa cena non poteva mancare il Signor PANETTONE!!!!!!
Questa versione prevede l’uvetta e i canditi, perché a casa Cuokka il Panettone è questo, però se proprio non ne potete fare a meno voi potete anche eliminarli o sostituirli con gocce di cioccolato o frutti rossi, il risultato sarà comunque delizioso!!
Lo so Cuokka è un po’ in ritardo, come sempre altrimenti non sarebbe lei, ma la preparazione di questo squisito Panettone richiede solo 12 ore e ancora siamo in tempo per la cena della Vigilia o meglio ancora per il pranzo di Natale.
E allora non scoraggiatevi…rimboccatevi le maniche e mettetevi all’opera…
Nelle varie fasi ho indicato gli orari, ma questi possono anche cambiare in base alle vostre esigenze, cioè potete iniziare con la prima fase alle 18, la seconda alle 21, la terza alle 23 e la quarta alle 7 della mattina dopo, così potete iniziare stasera e domattina svegliare tutti con il profumo di Panettone appena sfornato!!!
E allora pronti…attenti…viaaaaaaaa

PANETTONE

LA NOSTRA SPESA:

PER 2 PANETTONI DA 500 GR
750 gr Farina 0
100 gr Manitoba
50 gr Lievito di Birra
110 gr Burro
180 gr Zucchero + 40 gr Acqua
1 Uovo
3 Tuorli
60 gr Uvetta
80 gr Scorze di Arancia candite
Acqua tiepida q.b.
Sale

I° FASE ore 8.00:
– In una ciotola stemperare il lievito di birra con 4-5 cucchiai di acqua tiepida.
– Unire 100 gr di Manitoba e amalgamare fino ad ottenere una pasta morbida. Spolverare con un po’ di farina, coprire con un canovaccio pulito e lasciar lievitare per circa 3 ore (l’ideale sarebbe nel forno spento con la luce accesa).

II° FASE ore 11.00:
– Riprendere la ciotola, unire 100 gr di farina 0 e 2 cucchiai di acqua tiepida e amalgamare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
– Ricoprire con il canovaccio, rimettere nel forno spento e lasciar lievitare per altre 2 ore.

III° FASE ore 13.00:
– Riempire un bicchiere di acqua e mettere l’uvetta in ammollo.
– Far sciogliere il burro a bagnomaria, quindi lasciarlo raffreddare.
– In un pentolino versare lo zucchero e i 40 gr di acqua, far sciogliere a fuoco basso senza mai mescolare.
– Versare la rimanente farina nella ciotola della planetaria, azionare a velocità 1, quindi unire il burro fuso, lo sciroppo di zucchero versandolo a filo, l’uovo, i tuorli uno alla volta e un pizzico di sale. Far amalgamare bene tutti gli ingredienti, quindi unire l’impasto lievitato, continuando ad amalgamare ancora per 5 minuti.
– Versare nell’impasto l’uvetta strizzata e le scorze candite tagliate a cubetti.
– Dividere l’impasto in due parti uguali, formare due pagnotte tondeggianti e porle negli appositi stampi da 500 gr.
– Lasciar lievitare al caldo per circa 8 ore, fino a quando l’impasto uscirà dallo stampo.

IV° FASE ore 22.00:
– Accendere il forno a 160°C.
– Con un coltello affilato praticare una croce sulla superficie dei panettoni, sistemarci qualche fiocchetto di burro e infornare a 160°C per 45 minuti (se la superficie dovesse dorarsi troppo presto, coprire con un foglio di alluminio e continuare la cottura).
– Lascia raffreddare in forno spento ma leggermente aperto.
– Servire a fine cena solo o accompagnato da una crema pasticcera.

image

image

image

image

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...