image

Buone, buone, BUONISSIMEEEEEE!!!!!
Adoro questo periodo dell’anno perché da Nonna Cuokka per San Giuseppe non mancano mai le Frittelle!!!!
Che siano bianche o rosse non importa, basta che siano frittelle di riso!!
Sono tipiche della tradizione toscana, ma ogni nonna che si rispetti usa il proprio ingrediente segreto (come sempre d’altronde): chi aggiunge rum, chi la scorza di limone, chi l’uvetta e chi addirittura l’alchermes…
Cuokka si è fatta dare la ricetta dalla Nonna, ma non volendola copiare spudoratamente perché tanto non ci sarebbe riuscita, l’ha reinterpretata a modo suo aggiungendo anice stellato e utilizzando il Vin Santo al posto di altri liquori…risultato: DIVINO!!!!!! Anche Nonna Cuokka ha applaudito!!! 😉
Quindi non aspettate altro: carta e penna alla mano e via a fare la spesa per regalare frittelle deliziose ai vostri babbi, compagni, nonni, zii e Giuseppi!!!

FRITTELLE DI RISO

LA NOSTRA SPESA:

150 gr Riso Originario
500 ml Latte
2 cucchiai di Farina 00
2 cucchiai di Zucchero
2 Uova
20 gr Burro
½ bustina di Lievito per Dolci
1 bicchiere di Acqua
1 bicchierino (1 tazzina) di Vin Santo
1 Anice stellato
Sale
500 ml Olio per friggere
Zucchero semolato

FRITTELLIAMO:
– Far bollire il latte con il bicchiere di acqua, lo zucchero, un pizzico di sale, il burro e l’anice stellato.
– Versare il riso e farlo cuocere fino a quando il liquido sarà assorbito. Togliere dal fuoco e lasciarlo raffreddare completamente.
– Quando sarà freddo eliminare l’anice stellato, trasferire il riso in una ciotola capiente, unire la farina, mescolando con un cucchiaio, i tuorli, sempre mescolando, il lievito e il vin santo. Continuare a mescolare fino a quando tutti gli ingredienti saranno assorbiti e lasciar riposare per circa un’ora.
– Nel frattempo montare gli albumi a neve, quindi aggiungerli al composto precedente, mescolando delicatamente sempre dal basso verso l’alto.

FRIGGIAMO
– In un pentolino scaldare l’olio. Quando sarà pronto versare una noce di impasto, aiutandosi con due cucchiai, attendere che sia ben colorita da entrambi i lati, scolare con una schiumarola e adagiare su un vassoio coperto da carta assorbente. Non friggere più di 3-4 frittelle insieme altrimenti la temperatura dell’olio si abbassa e la frittura ne risente.
– Quando tutte le frittelle sono cotte, cospargere con abbondante zucchero semolato, lasciar raffreddare un’oretta e mangiarne una dietro l’altra!!!

imageimageimageimageimage

Annunci

5 pensieri su “Frittelle di Riso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...