Ecco a voi la Crostata che sembra una Galette, estiva, profumata e dolce come solo le pesche e le albicocche sanno essere.

Una frolla all’olio, di quelle leggere ma friabili da sciogliersi in bocca…il sapore dell’estate, dato dalle pesche. 

La crostata piu veloce che ci sia. Si sporca una sola ciotola, non necessita di riposo e in 10 minuti la crostata è pronta per essere infornata.

La colazione con i fiocchi, ma anche un dopo pasto da servire con un po’ di gelato alla vaniglia o alla crema. 

Un dolce da tutte le ore…a voi la ricetta della Crostata alle Pesche Noci!!



LA NOSTRA SPESA 

200 gr Farina 00
100 gr Farina integrale
120 gr Zucchero
1 Uovo
100 ml Olio
1 tazzina di latte
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di Sale
5 pesche noci
2 cucchiai confettura di albicocche
Fiocchi d’avena

PREPARAZIONE 

– Lavare le pesche noci, tagliarle a fettine e lasciare da parte.

– Versare le farine, lo zucchero, l’olio, l’uovo, il latte, il lievito ed il sale, nella ciotola della planetaria con gancio a foglia, azionare a velocità bassa fino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Si formerà una palla liscia e compatta.

– Accendere il forno a 180^C.
Riprendere l’impasto, versare un velo di farina su un piano di lavoro. Stendere l’impasto con l’aiuto di un mattarello, formando un cerchio di 30 cm di diametro, posizionarlo su una teglia, versare la confettura di albicocche e spargerla su tutta la superficie. Riprendere le fettine di pesche noci e sistemarle dal centro verso l’esterno, lasciando liberi i bordi di frolla per ripiegarli sulle pesche. Cospargere i bordi con i fiocchi d’avena e cuocere a 180^C per 30 minuti. 

– La crostata si conserva per 4-5 giorni, in questi giorni di caldo, meglio tenerla in frigo coperta con pellicola per alimenti. 

– Si possono utilizzare susine o albicocche, la frutta che preferite.

– L’olio può essere sostituito con 90 gr di burro o con 100 ml di altro olio, sconsiglio l’olio di oliva perché forte di sapore. 

– Si può sostituire la Farina integrarle con Farina 00 ed eliminare la tazzina di latte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...